Subscribe Newsletter

Seguici Online

Partners Vino-Web









Guida ai Prodotti

Letrari, Trentino, Cuvèe Blanche Trento DOC Brut

Valutazione Sommelier



Vispo in tutto, merito di una cuvèe di ottima fattura (lo chardonnay d'alta collina dolomitica, nel suo carattere) sorprende per l'eleganza di un sorso preciso, dritto, ben integrato nella consueta cremosità, vanto dei Letrari.

PRODUTTORE
Letrari
 
REGIONE
Trentino Alto Adige
 
CARATTERISTICA
Delicato e fresco
19.60 €
Uvaggio Chardonnay. Vinificazione Raccolta manuale delle uve. Fermentazione Pressatura soffice delle uve. Prima fermentazione in acciaio a temperatura controllata.
Affinamento Affinamento in bottiglia. Colore Immediato nella sua sostenibile leggerezza briosa, vagamente dorato nei riflessi. Bouquet Delicata trama floreale di verbena e spicchi di mela verde, con tracce aromatiche di cedro, pure un curioso tocco d'alloro. Gusto Di pronta beva, al palato rievocano timbri gustativi di fresca sapidità.
Abbinamenti Da aperitivo e ideale con crostacei e molluschi. Gradazione alcolica 12.5 % vol. Possibilitá di invecchiamento 3/4 anni. Temperatura di servizio 8° - 10° C.


Letrari, una famiglia che ha radici nella storia stessa del vino trentino. Attivi già nel 1647 in quel di Borghetto d'Avio, in riva all'Adige, prima come zatterieri fluviali, poi commercianti e sagaci innovatori agricoli. Con Leonello Letrari subito sulla scena enoica del buon bere. Merito suo se nell'immediato Dopoguerra i vini delle Dolomiti acquistano carattere e prestigio oltre i confini regionali. È sempre lui che 'crea' i primi uvaggi e negli anni '60 inizia ad elaborare spumanti di pregio. Per poi fondare nel 1976 – assieme alla moglie Maria Vittoria - l'attuale azienda di famiglia.