Subscribe Newsletter

Seguici Online

Partners Vino-Web









Guida ai Prodotti

Scagliola Giacomo e Figlio, Piemonte, Busjia

Valutazione Sommelier



Si ritiene che il Brachetto abbia avuto origine sulle colline del Monferrato astigiano e che già i Romani ne bevessero, quando i centurioni arrivavano ad Acqui. Un vino allegro, di compagnia. Piacevolmente dolce.

 
REGIONE
Piemonte
 
CARATTERISTICA
Dolce e fruttato
9.25 €
Uvaggio Brachetto 100%. Vinificazione Ammostamento e dopo 8 ore appena il mosto si mette a fermentare si pressa con la pneumopressa. Fermentazione Il mosto così ottenuto si fa fermentate a temperatura controllata a circa 17°C.
Affinamento Appena raggiunge i 6 gradi alcolici svolti viene refrigerato a 0 gradi in modo di bloccare la fermentazione e di trattenere la anidride carbonica di fermentazione. Colore Rosso porpora con riflessi violacei. Perlage delicato. Bouquet Aromatico di frutta rossa di grande intensità. Floreale e muschiato. Gusto Dolce, delicato e morbido.
Abbinamenti Con dolci o con la frutta estiva tipo pesche e fragole. Crostate di frutta. Pasticceria secca. Gradazione alcolica 5.5% vol. Possibilitá di invecchiamento 3 anni. Temperatura di servizio 10° C.


Fin dal 1945 Giacomo Scagliola si è dedicato alla coltivazione della vite e all'attenta vinificazione delle prestigiose uve di Moscato di Canelli. Dopo 50 anni la cura dei vigneti è la stessa mentre le tradizioni nella vinificazione sono state integrate con le innovazioni tecnologiche da Alessandro e da Flavio Scagliola. Questa azienda di 15 Ha coltivati a vite è localizzata nella zona dell'astigiano