Subscribe Newsletter

Seguici Online

Partners Vino-Web









Guida ai Prodotti

Donnafugata, Sicilia, Angheli

Valutazione Sommelier



Angheli offre un bouquet ampio con note prevalenti di frutta rossa ed una bocca ben equilibrata. È un vino elegante e versatile negli abbinamenti. Piacevole da sorseggiare al calice anche in momenti informali con gli amici.

PRODUTTORE
Donnafugata
 
REGIONE
Sicilia
 
CARATTERISTICA
Fruttato e di medio corpo
19.25 €
Uvaggio Merlot (60%) e Cabernet Sauvignon (40%). Vinificazione Macerazione sulle bucce. Fermentazione In acciaio con macerazione sulle bucce.
Affinamento 12 mesi di maturazione in barriques e tonneaux di rovere francese (secondo passaggio) e almeno due anni di affinamento in bottiglia. Colore Rosso rubino con riflessi violacei. Bouquet Note di ciliegia matura e mora, sentori delicati di macchia mediterranea. Gusto Equilibrato con note di frutta, e un legno ben integrato.
Abbinamenti Con carni rosse alla griglia, al forno, arrosto; capretto e agnello. Con piatti a base di funghi porcini, o abbinato a coniglio e polpettone. Gradazione alcolica 13.5% vol. Possibilitá di invecchiamento 4 - 5 anni Temperatura di servizio 16 - 18° C.


Donnafugata nasce in Sicilia da una famiglia che ha sempre creduto nelle straordinarie potenzialità enologiche della propria terra e che conta 150 anni di esperienza nel vino di qualità. Giacomo Rallo e la moglie Gabriella, convinti che per crescere e migliorare bisogna sempre essere aperti al cambiamento, nel 1983 danno vita ad un nuovo progetto produttivo: Donnafugata. Un' avventura che prende l' avvio dalle storiche cantine di famiglia a Marsala e dalle vigne di Contessa Entellina nel cuore della Sicilia occidentale, per approdare anche sull' isola di Pantelleria. Ai genitori si affiancano i figli, José ed Antonio, e l' azienda accelera il passo sulla strada della Qualità Estrema: un progetto che punta alla cura dei particolari dando luogo a scelte imprenditoriali che perseguono obiettivi sempre più avanzati. E per il futuro? I piccoli Gabriella e Ferdinando stanno già facendo una full immersion nell' uva di famiglia.